Ente Bilaterale Turismo Sardegna

Categoria: In Evidenza

martedì 20 giugno 2017
Concluse le edizioni primaverili della "Cocktail Competition 2017"
themes/ebtsardegna.org/uploads/mkNews/attachments/52_icona1.png
Andrea Ribichesu, a Sassari, e Riccardo Sanna, ad Olbia, sono i vincitori delle ultime edizioni della Cocktail Competition, svoltesi presso le sedi della Confcommercio a conclusione del ciclo pre-estivo dei corsi di formazione per BARMAN, realizzati da Performa Sardegna, l’Agenzia Formativa dell’Organizzazione Datoriale, in stretta collaborazione con il Maestro Pierluigi Cucchi. “Green Eye” e “Criscizen”, i nomi dei cocktail ideati ed elaborati con grande perizia dai due giovani Barman. Entrambi hanno proposto dei frozen: drink moderatamente alcolici, preparati con una frutta fresca, succhi e sciroppi, abbondante ghiaccio tritato in piccoli pezzi. Due miscele originali, come tutti gli altri cocktail presentati durante le due manifestazioni, che hanno catturato le giurie di esperti ed appassionati chiamate a valutare sia gli aspetti prettamente tecnici che il gusto e la presentazione delle diverse bevande in gara. Si sono posizionati al secondo posto in classifica, ex aequo: Elisa Addis e Fabiola Ruzzu, a Sassari, nonchè Maria Pintus e Fabio Torelli, ad Olbia. Terzi classificati, a pari merito: Gianna Giobbe e Mariangela Sias, a Sassari, e Maria Antonietta Sanna, ad Olbia Hanno partecipato, inoltre, con profitto, dimostrando un’ottima preparazione tecnica: Mattia Deliperi, Fabrizio Fais, Giuseppe Lombardi, Antonella Mura, Marco Pireddu, Andreana Rudas, Antonio Scanu Ventura, Riccardo Emanuel Simula, Enrico Suppo, a Sassari, e Claudio Cau, Maria Teresa Cherchi, Emanuela Cocco, Matteo D’Angelo, Federico Stefano lai, Ada Daria Markel, Pietro Sanna, Andrea Teodor e Cinzia Usai, ad Olbia. A conclusione della manifestazione, le due giurie tecniche hanno espresso vivo apprezzamento nei confronti degli organizzatori e, in particolare, del Maestro Cucchi, per le abilità acquisite da tutti i partecipanti, sottolineando la ricercatezza e l’estrema originalità dei cocktail presentati, caratterizzati da competenza tecnica, buon gusto, eleganza, cura dei dettagli e grande attenzione per gli aspetti estetici. Tutti i cocktail sono stati guarniti con decorazioni pregevoli ed accattivanti, elaborate utilizzando appropriate tecniche di intaglio dei vegetali. I corsi sono stati frequentati da un folto gruppo di allievi, costituito sia da giovani desiderosi di apprendere l’Arte del Barman e di poterla sfruttare in diversi contesti lavorativi che da numerosi dipendenti e coadiutori impegnati presso i pubblici esercizi e le strutture turistico-ricettive del Nord Sardegna. L’iniziativa ha potuto beneficiare di un congruo numero di voucher messi a disposizione dall’ENTE BILATERALE TURISMO SARDEGNA – EBTS, costituito dalle associazioni dei datori di lavoro e dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori maggiormente rappresentative nel settore Turismo. Riconoscendo la validità della proposta formativa, l’importante organismo paritetico - partecipato da Federalberghi, Fipe, Faita, Fiavet, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil – ha voluto offrire un concreto segnale di attenzione alle imprese ed ai lavoratori del comparto, nella consapevolezza del ruolo insostituibile della formazione, purché mirata ed attenta ai reali fabbisogni settoriali e territoriali, per promuovere adeguati processi di valorizzazione delle risorse umane,garantire maggiore stabilità sul fronte occupazionale ed accrescere, nel contempo, la capacità competitiva aziendale e dell’intero sistema economico isolano. Sassari, 14 Giugno 2017
Galleria fotografica